Amici di Fabrizio Aspromonte. Domenica 11 ottobre in piazza Cappuccini con Giovanni Impastato, Brizio Montinaro, l’attore Marco Romano e il pianista Roberto Esposito Dialoghi e Note di legalità: domenica 11 ottobre piazza Cappuccini accoglierà e soprattutto ascolterà Giovanni Impastato fratello di Peppino, giornalista, conduttore radiofonico e attivista politico assassinato da Cosa Nostra a Cinisi (Palermo) il 9 maggio 1978, e Brizio Montinaro, fratello di Antonio, capo della scorta di Giovanni Falcone, ucciso nella strage di Capaci il 23 maggio 1992.

Durante l’incontro Giovanni Impastato si soffermerà, oltre che sulla presentazione delle vicende del fratello, sugli anni successivi all’omicidio, anni in cui lui, la madre Felicia e gli amici di Peppino hanno cercato in tutti i modi di ottenere giustizia.

Giovanni come è già accaduto con il suo libro “Oltre i 100 passi”, farà il punto della situazione delle mafie e delle antimafie in Italia, raccontando il lavoro che l’osservatorio Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato continua a fare, impegnandosi in prima linea nella sensibilizzazione della società civile e nel contrasto alla criminalità organizzata.

Sensibilizzazione che sembra la parola d’ordine anche di Brizio Montinaro che, oltre a portare la sua testimonianza, ama rivolgersi soprattutto ai più giovani, invitandoli ad amare lo studio e coltivarlo nei tempi giusti, poiché una volta smarrita la strada diventa più difficile recuperare il tempo perduto; un appello anche volto all’interiorizzazione ed al rispetto delle regole sin dai primi anni di vita.

La testimonianza diretta ed il ricordo di chi ha sacrificato la vita nella lotta alla criminalità organizzata non vuole essere mero appuntamento commemorativo ma un punto di partenza per tanti giovani che sentono il dovere morale di impegnarsi corresponsabilmente per unItalia contro la mafia e la corruzione e per i valori della civile convivenza sanciti dai padri costituenti della nostra Repubblica.

L’incontro è promosso dall’associazione Amici di Fabrizio Aspromonte, sul solco dell’impegno sociale, tracciato proprio dal dj tricasino, prematuramente e tragicamente scomparso nel gennaio 2018. Nel corso della serata si potranno anche godere gli intermezzi teatrali con l’attore Marco Romano e musicali con il pianista Roberto Esposito e l’orchestra Acli Musica in Famiglia. Proprio al Maestro Esposito sarà consegnata la seconda edizione del Premio Fabrizio Aspromonte – Città di Tricase assegnato a chi con la sua attività porta lustro alla città.

E Roberto nonostante i molteplici impegni direttamente proporzionali alla sua bravura, riconosciuta ovunque, ha mostrato grande sensibilità sociale mantenendo negli anni, mettendoci sempre inesauribile passione, l’impegno con Acli Musica in Famiglia un’associazione destinata soprattutto ai ragazzi (ed anche ai loro familiari).Appuntamento dunque domenica 11 ottobre, a partire dalle 18, in piazza Cappuccini a Tricase (in caso di cattive condizioni meteorologiche la manifestazione si svolgerà presso il Cinema Moderno).

Per prenotare gratuitamente un posto a sedere (la manifestazione è organizzata nel pieno rispetto delle norme anti covid vigenti) contattare il 320/7720500 o il 328/9681444