Martedì, 24 gennaio 2023

di Pino GRECO

E’ proprio vero: per avere successo, bisogna essere unici

La G&co di Tricase tra le migliori gelaterie d'Italia

La pazienza, la perseveranza e un lavoro ben fatto creano sempre un'imbattibile combinazione per il successo

Dopo un’attenta valutazione e supervisione il Gambero Rosso assegna i riconoscimenti alle migliori gelaterie d'Italia: i tre coni.

E quest'anno tra le 493 gelaterie segnalate nella guida, ben 63 hanno ricevuto il massimo riconoscimento. Solo una quella pugliese: è la G&co di Tricase.

Tre coni, il massimo riconoscimento

Quattro sorelle, passione per il lavoro e amore per il gelato

Cinque anni consecutivi, premiate per attenzione e impegno sulla qualità

La gelateria G&co di Tricaseè tra le realtà a livello nazionale in cui si lavora meglio il gelato.

Le “ fantastiche 4 “sorelle Miriam, Annalisa, Gabriella, e Antonella Ricchiuto, vincono ancora.  Per la quinta volta consecutiva ( 2019, 2020, 2021, 2022 e 2023 - uno, due e tre coni),  la gelateria di Tricase  è tra le realtà a livello nazionale in cui si lavora meglio il gelato.

Con le bucce di agrumi caramellate (scarto delle spremute), e gli oli essenziali  abbiamo realizzato una crema di cioccolato con il gusto speziato di curcuma e cannella. Stracciato di massa di cacao 100*100 e crumble di frolla leggermente salato”, con questo “ miglior gusto”, creato per l’occasione,  abbiamo ricevuto il massimo riconoscimento:  i tre coni” – ci fanno sapere le sorelle Ricchiuto.

La settima edizione della guida Gelaterie d’Italia 2023 di Gambero Rosso è stata presentata ieri al Sigep. Un gelato sempre più “agricolo” ma non per questo meno attento alla tecnologia e ad intriganti mix con altri settori del mondo enogastronomico. Un gelato nel quale natura e scienza costituiscono un binomio sempre più indissolubile. Se da un lato trionfa il ritorno alla terra con grande attenzione al recupero degli scarti, dall’altro si moltiplicano le collaborazioni dei maestri gelatieri con chef, pasticceri, cioccolatieri, nutrizionisti e cantine per dar vita ad una proposta sempre più ampia, per far sì che la gelateria, senza perdere il suo carattere distintivo, allarghi il suo raggio d’azione con un’offerta che copra tutto l’anno.